fbpx

CELLULITE: Possibili cause e come combatterla!

Ne soffrono quasi otto donne su dieci e molte di loro non riescono ad individuare il problema principale che causa questo fastidioso inestetismo. Si tratta della tanto temuta cellulite, l’antiestetica problematica che può rappresentare talvolta una vera e propria patologia.

Un problema quello della cellulite generato ed interessato da fattori diversi tra loro.

La causa, il più delle volte, non è mai una sola ed erroneamente spesso si tende a credere che ricorrendo ad una semplice dieta ipocalorica sia possibile risolvere questo problema.

Purtroppo non è così e per porre fine in modo efficace al problema della cellulite occorre comprenderne bene le cause, gli effetti e soprattutto quali sono i rimedi realmente validi a cui poter ricorrere.

Cellulite

CELLULITE: LE CAUSE SCATENANTI

Non è un mistero infatti che la maggior parte delle donne che vuole risolvere il problema della cellulite si trova spesso davanti a confusione ed incertezza.

Nello scegliere la soluzione ritenuta migliore si rischia di preferire strade allettanti, ma che a volte possono risultare veramente poco efficaci. Ne è un esempio la tipica dieta anticellulite che solitamente promette di ridurre o addirittura risolvere questa problematica nel giro di qualche settimana.

Altro esempio è quello delle tisane drenanti o degli integratori a base di erbe naturali, sicuramente molto utili, ma solo se utilizzati a supporto di altre azioni risolutrici più incisive.

Non è errato dunque affermare che le più comuni proposte e soluzioni per eliminare la cellulite sono senza dubbio efficaci, ma non decisive nella risoluzione definitiva di un problema che è invece molto complesso.

Attenzione allora perché vi è una notevole differenza tra il ridurre temporaneamente il problema della percezione visiva della Cellulite ed invece la definitiva risoluzione di essa.

La Cellulite infatti è un problema sottocutaneo che non sempre si manifesta e che interessa principalmente lo strato adiposo, la circolazione sanguigna e la ritenzione dei liquidi.

Essa si presenta a causa di diversi aspetti che vanno dalla predisposizione genetica alla cattiva alimentazione fino alla sedentarietà.

Per capire meglio dunque come agire è perciò assolutamente consigliabile individuare quali possono essere le cause che riguardano il proprio caso e risolvere in modo mirato e con successo questo problema. 

Del resto in ogni donna vi sono dei fattori genetici e delle abitudini quotidiane molto diverse tra loro, motivo per cui occorre focalizzare la propria attenzione su quel meccanismo di causa ed effetto che può riguardare alcuni casi a dispetto di altri.

A fare la differenza inoltre è anche il grado di importanza che caratterizza la Cellulite stessa. Si tratta di comprendere più nello specifico a quale fase di questo problema può essere ricondotto il proprio.

CELLULITE: I QUATTRO GRADI DI GRAVITÁ

Partendo dal primo che interessa solitamente lo stato edematoso, passando per il secondo che incide a livello cellulare, ancora per il terzo dove compaiono i tipici grumi adiposi, fino al quarto definito anche sclerotico, i quattro gradi di gravità della cellulite aiutano ad individuare i metodi, i tempi e la costanza a cui ricorrere per ridurre o eliminare questa antiestetica problematica.

Non meno importanti sono però le possibili concause che come già detto possono essere diverse da caso a caso. 

La ritenzione idrica, ad esempio è l’aspetto sul quale ci si concentra maggiormente e che più di altri viene associato alla cellulite.

Molte donne però lamentano di bere abbondantemente, di avere un regime alimentare sano ed equilibrato e nonostante questo di presentare la classica pelle a buccia d’arancia.

Ciò significa dunque che l’aspetto su cui occorre concentrarsi è diverso e che può riguardare invece quello della circolazione del sangue.

In questi casi sarebbe allora consigliabile ricavare delle ore settimanali per svolgere delle attività aerobiche di media-lunga durata.

Per molte donne purtroppo ciò non è sempre possibile, ma fortunatamente esistono in commercio degli speciali leggings come gli “X-Leggings Push-Up” realizzati specificatamente per chi presenta problematiche di questo genere e che riescono inoltre, grazie ad innovative nanotecnologie, ad eliminare le cellule adipose e favorire la circolazione.

La ritenzione idrica, ad esempio è l’aspetto sul quale ci si concentra maggiormente e che più di altri viene associato alla cellulite.

Cellulite-ritenzione-idrica

Se invece si tratta di alterazioni ormonali, che possono presentarsi ad esempio quando si assume la pillola anticoncezionale o nel periodo post-gravidanza, i rimedi a cui ricorrere devono essere molteplici.

Infatti la cellulite è frequentemente correlata ad un’alterazione dei livelli ormonali ed è solo ricorrendo a delle “sinergie” che è possibile limitarne i danni.

Per questo motivo in casi del genere è opportuno far confluire l’efficacia di una buona dieta depurativa e dal basso contenuto di sodio a quella di un’attività aerobica.

Oppure abbinare le buone abitudini a strumenti efficaci come gli speciali “X-Leggings Push-Up” prima citati, senza dimenticare naturalmente un’abbondante idratazione capace di incentivare il metabolismo dei liquidi.

Ciò è necessario perché gli effetti causati dagli ormoni sulle pareti dei vasi venosi sono effettivamente difficili da combattere, ma ricorrendo ai giusti strumenti si può certamente ridurre o addirittura risolvere il problema dell’inestetismo in questione il quale, in questi casi più che negli altri, si manifesta su glutei e cosce

CELLULITE: CATTIVE ABITUDINE DA EVITARE

Anche le cattive abitudini vengono però molto spesso sottovalutate.

Quando infatti si tende ad indossare quotidianamente scarpe scomode, capi sbagliati che stringono troppo il punto vita o la zona delle gambe, non ci si rende conto di quanto tutto ciò possa influire negativamente.

Dunque questi aspetti possono portare ulteriori problemi alla circolazione del sangue e addirittura gravare sulla corretta postura, la quale causa a sua volta problemi di deformazione sulle fasce connettivali di sostegno.

In questo modo, giorno dopo giorno, la comparsa della cellulite diventa un problema vero e proprio, sempre più difficile da gestire.

Perciò, così come anche il fumo, la sedentarietà, la cattiva alimentazione e lo stress che possono rappresentare dei fattori di causa importanti, molti altri sono gli aspetti frequentemente sottovalutati che andrebbero invece eliminati e sostituiti con delle sane e buone abitudini. 

A partire ad esempio dalla drastica riduzione di zuccheri e sale, colpevoli entrambi di favorire la ritenzione idrica e l’aumento dello strato adiposo e di cui frequentemente se ne fa un uso abbondante.

La presenza di frutta e verdura cruda nell’alimentazione quotidiana deve divenire una normalità fin dalla colazione, a supporto di una dieta bilanciata.

Anche ricorrere a degli integratori naturali o a delle comuni tisane depurative può essere un aiuto che giorno dopo giorno va a costituire un rilevante elemento nella risoluzione del problema della cellulite.

Più di ogni altra cosa è saggio però evidenziare che è nell’aspetto dell’attività motoria che va ricercata la risoluzione del problema in virtù di una buona circolazione sanguigna e un buon metabolismo dei liquidi corporei.

Anche se non si dispone di molto tempo è dunque necessario dare una “spinta” a questi due importanti fattori direttamente correlati al problema della cellulite. 

Cellulite-fitness

Fortunatamente però esistono delle alternative a questo ultimo aspetto che mirano allo stesso modo a stimolare la circolazione del sangue e addirittura, contemporaneamente, a ridurre lo strato adiposo e conferire tonicità.

Un esempio eclatante è ad esempio “X-Leggings Push-Up” realizzato attraverso le più innovative nanotecnologie. Tecnologie in grado di sfruttare il calore del corpo a contatto con gli speciali tessuti utilizzati e trasformarli in veri e propri raggi infrarossi capaci di dissolvere gli inestetismi della cellulite.

La tecnologia incontra in questo modo le esigenze della vita moderna nella realizzazione di leggings che possono essere indossati anche sotto ai più comuni capi di abbigliamento quando si è in casa o in ufficio ed avere così sempre un valido aiuto in continua e completa attività anche quando non si sta facendo movimento.

Ma è proprio durante lo svolgimento delle attività motorie ed aerobiche che questi speciali leggings possono fare la differenza, incentivando ed accelerando l’eliminazione della cellulite e risolvendo allo stesso tempo i problemi di circolazione sanguigna e di ritenzione idrica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Facebook Comments
0
Condividi